Buona partenza per la Ferrari

La prima giornata di test a Valencia è dipinta di rosso, di quel rosso intenso e dominate tipico della Ferrari. Una gionata da riscatto, che ha visto brillare Felipe Massa. Un pilota tornato a respirare di nuovo l’aria del leader, strappando con la sua vettura il  miglior tempo di giornata. Parlare di vittoria è ancora presto, ma la soddisfazione di essere avanti agli altri a inizio stagione può dare entusiasmo. Gli sforzi hanno prodotto i primi risultati, e nonostante la concorrenza non resti certo a guardare, è innegabile che partire davanti a tutti dia una certa soddisfazione.

La brillante prestazione della nuova Sauber alla fine seconda, spinta dal propulsore Ferrari, è l’altra chiave delle due sessioni effettuate. Una sorpresa, considerando la presenza di Mercedes GP e McLaren. La squadra tedesca si è comuque difesa con il terzo tempo ottenuto sia al mattino che nel pomeriggio. Spicca soprattutto l’eterna classe mostrata da Schumacher, un pilota che ha trovato subito il ritmo gara pur avendo staccato la spina per tre stagioni. La prestazione del kaiser ha ancora più valore, considerando che è riuscito a far registrare un crono migliore rispetto al proprio compagno di squadra più giovane. Un risultato che avrà già messo in allarme il rampante tedesco ex Williams, costretto a garantire il 110% durante la stagione, per non ritrovarsi subito al ruolo di seconda guida.

Contro Schumacher comunque non sarà facile per nessuno. Gli alfieri della McLaren invece si sono nascosti al momento. In pista c’era il collaudatore Gary Paffett, quindi il confronto tra i big è stato solo parziale. Il bilancio di questa giornata è solo un assaggio del lungo cammino che dovrenno copiere tutte le scuderie. Quattro settimane e tre sessioni di test per capire il consumo dei motori, il bilanciamento delle vetture, il comportamento delle monoposto con le nuove mescole, prima di partire sul serio in Bahrain il 14 marzo. Tutti fattori determinanti in quella che si annuncia come una delle stagioni più combattute e interessante degli ultimi anni; dove le 13 scuderie partecipanti si confronteranno tra loro e contro il tempo. Una nuova sfida appena partita, che speriamo questa volta non finisca tanto presto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: